I preparativi del viaggio in moto verso Siria Giordania Egitto

6 Agosto 2009

Siamo ormai assorbiti nei preparativi del nostro viaggio in moto in ottobre verso Siria, Giordania ed Egitto. I primi tasselli del nostro puzzle iniziano a trovare la giusta collocazione.

Guide

Abbiamo approfittato di una giro tra i passi, per passare a Sondrio, dove si trova quel gioiellino che è la libreria del viaggiatore, ed abbiamo acquistato le guide e le cartine che ci servono per definire i dettagli del viaggio.

Carnet de passage

Abbiamo finalmente trovato l'assicurazione che ci ha stipulato la polizza fideiussoria assicurativa della durata di 3 anni richiesta dall'Aci per poter fare il carnet de passage en douane (CPD).
Abbiamo portato i documenti (polizza fideiussoria, passaporto, carta circolazione) all'Aci che impiegherà circa un mese per preparare il carnet de passage.

Visti

Abbiamo fatto un giro di telefonate ai consolati di Siria, Giordania, Egitto presenti a Milano.
Non ci sono problemi ad ottenere un visto multiplo per la Giordania, lo si ottiene in 3 giorni lavorativi.
Nessun problema neppure per il visto per l'Egitto, anche questo richiede pochi giorni.
Il visto per la Siria richiede invece circa un mese, quindi bisogna muoversi con anticipo rispetto agli altri.

Patente internazionale

Anche la patente internazionale è fatta. Ci siamo rivolti direttamente alla Motorizzazione Civile con i documenti richiesti ( mod. TT746, versamenti, 2 foto, patente italiana, marca 14,62 euro) e l'abbiamo ritirata dopo una decina di giorni.

Egitto

L'Egitto è il paese che presenta le maggiori incognite, dunque è soprattutto su di esso che si concentrano le attenzioni.

Traghetto Aqaba/Nuweiba :

Dalla Giordania , dovendo bypassare Israele, dovremo imbarcarci sul traghetto Aqaba-Nuweiba. Abbiamo individuato la compagnia marittima che effettua questa tratta, la Arab Bridge Maritime che dispone anche di un traghetto veloce "The princess" che in un'ora copre la tratta. Tranne il sabato, la partenza è giornaliera: Aqaba/Nuweiba h. 12.00; Nuweiba/Aqaba h. 15.30. Il costo dovrebbe essere per 2 pax e la moto di 113 JD, pari a circa 112 euro.

Strada Cairo - Luxor via oasi:

Abbiamo deciso di arrivare a Luxor attraverso la strada che, snodandosi tra il Deserto Nero e quello Bianco, attraversa le oasi. Quì i dubbi riguardano l'autonomia di carburante.
Dalle nostre ricerche pare che i distributori di benzina siano solo nelle oasi, quindi abbiamo una tratta di almeno 368 km che dal Cairo porta all'oasi di Bahariya. Sarà necessario disporre di taniche aggiuntive, o in alternativa c'è il serbatoio maggiorato.

11 Agosto 2009

Strada Cairo-Luxor

Abbiamo avuto un contatto in loco e pare che a 185 km dal Cairo, verso Bahariya, sia da poco riaperto un distributore di benzina. Questa sì che sarebbe un'ottima notizia.


14 Agosto 2009

Siria

Al confine Turchia/Siria di Antakia, secondo le ultime notizie raccolte, sarebbe possibile fare il visto pagandolo 20$.
Occorre pagare anche una "tax road" di 20$ anche se si ha il Carnet de Passage (CPD).
Il costo per l'assicurazione RC, per un mese, è di 15$.
Altri 10$ quando si esce dal paese.


Giordania

In base alle ultime, il visto al confine giordano costa 15$, mentre la tassa di importazione per la moto è di 30$, anche se in possesso del CPD. Come in Siria, all'uscita dal paese si sborsano altri 10$
Per 3 giorni, l'assicurazione RC ammonta a 12$. Non abbiamo notizie sull'ammontare di quella mensile.

Egitto

Al confine egiziano il costo dell'assicurazione per 30 giorni è di circa 20 euro, per la targa egiziana chiedono circa 7 euro. Come "carnet fee", ovvero le spese da pagare per le pratiche del carnet (CPD che bisogna assolutamente già avere fatto in Italia) ammontano a 50 euro

20 Agosto 2009

Allestimento moto

Come già detto, uno dei problemi da risolvere riguarda l'autonomia di carburante della moto, è una necessità emersa soprattutto durante lo studio dell'itinerario in Egitto, in particolare nel tratto che si snoda tra le oasi, dal Cairo a Luxor.
Per ovviare al problema abbiamo applicato due serbatoi supplementari sulla parte posteriore delle valigie d'alluminio, la lattina d'olio motore di scorta, invece, ha trovato posto sotto la valigia destra. Abbiamo colto l'occasione di una gita tra le Alpi svizzere per verificarne l'efficienza. Il test ha dato risultati positivi, siamo soddisfatti dell'allestimento ...










25 Agosto 2009

Siamo anche andati al Consolato della Siria, abbiamo ritirato i moduli da compilare, il gentile impiegato ci ha confermato che non c'è alcun problema, e per il visto ci vorranno circa 20 giorni in quanto i passaporti devono andare a Roma, costo 23euro a passaporto.

Un altro tassello del puzzle è andato al suo posto, ritirato finalmente dall'Aci il tanto sospirato carnet de passage en douane per la nostro moto.
Per il nostro mezzo quindi i documenti sono a posto.

11 Settembre 2009

Oggi abbiamo ritirato i passaporti dal Consolato della Siria di Milano, visto per più ingressi.
Un'altra incombenza viene archiviata, ed il giorno della partenza si avvicina.

14 Settembre 2009

Consegnato i passaporti al consolato della Repubblica Araba d'Egitto di Milano, domani i visti saranno pronti (costo 25 euro a passaporto), abbiamo ritirato anche i moduli di richiesta del visto al Consolato di Giordania.

15 Settembre 2009

Abbiamo ritirato i passaporti con il visto egiziano, e abbiamo ottenuto immediatamente, pagando l'urgenza, i visti multipli presso il Consolato di Giordania, costo34,5o euro a passaporto più 3 euro di urgenza
Con questi due visti, finalmente la parte burocratica di preparazione al viaggio è terminata.



...

3 commenti:

Andrea ha detto...

Una curiosità: come funziona il sistema di aggancio delle taniche supplementari alle valigie laterali? Hanno una piastra di supporto che si fissa al pannello della valigia presumo... ma bisogna forare quest'ultima?
E per la tanichetta dell'olio?

By Cecca ha detto...

Sì Andrea,
sia per fissare le taniche benzina supplementari, sia per fissare la tanichetta olio, è stato necessario forare le borse

Beppe ha detto...

Ciao, siamo appena rientrati da un giro molto simile, se non uguale a quello che farete, se vi servono info. non esirare a contattarmi: flydixie@gmail.com.

Un consiglio, cerca di non programmare tratti di guida notturni specie in Sirya ed Egitto.

Inoltre tieni conto che da Aswan ad Abu Simbel è obbligatorio il convoglio, noi abbiamo seguito quello delle 3 del mattino.

Ciao

il Beppe